Una finestra sul noir

Spesso capita che una casa editrice non sia solo una semplice “casa editrice”, ma una grande famiglia che si riunisce per ricordare il proprio padre. Ecco “Una finestra sul noir. Marco Frilli in quaranta racconti d’autore. 

40 autori. 40 racconti noir. 40 nomi, e penne, uniti da uno stesso intento. Rendere omaggio all’editore che nel passato, nel presente o nel futuro ha dato loro voce e spazio, pubblicando i loro romanzi, credendo nel loro talento, affidandosi al proprio istinto. No, non sto parlando di una nuova ipotetica idea, ma di “Una finestra sul noir“, la nuova antologia edita dalla Fratelli Frilli Editori, a cura di Armando d’Amaro e la prefazione di Valerio Varesi.

Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Una finestra sul noir” è letteralmente una raccolta di racconti, 40 per la precisione, scritti da autori che sono stati, sono e saranno pubblicati dalla stessa casa editrice. Da Dario Crapanzano a Matteo di Giulio, dal Trio della Madonnina (Riccardo Besola, Andrea Ferrari e Francesco Gallone) sino a Maria Masella e Gino Marchitelli: ciascuno di loro ha scritto un racconto strettamente noir, mantenendo il proprio stile, le caratteristiche che tanta appassionano i loro lettori e, soprattutto, la brevità.

Ad unirli, come un fil rouge che serpeggia tra le pagine, la figura di Marco Frilli, storico editore e fondatore dell’omonima casa editrice, ora diretta dai due fratelli, Carlo e Giacomo. Trattato ora come protagonista, ora come spalla, ora da solo, ora in compagnia dei figli, Marco fa la sua comparsa permettendoci di scoprire, pagina dopo pagina, tra una concessione letterari e l’altra, il suo vero volto, di uomo, di padre, di editore.

Ma anche andando oltre il pretesto che ha dato i natali a questa antologia, anche volendo soprassedere al carattere “personale” di questi 40 racconti e del legame che ha unito ogni autore al proprio editore, il pregio di questa raccolta rimane ed è proprio il piacere della sua lettura.

Immaginate, infatti, racchiusi un unico volume, tutte le voci, gli stili, le caratteristiche del noir italiano. Canzonatori, violenti, ironici e sardonici, rudi e crudi: sono solo alcuni elementi che rendono questo libro, in qualche modo, speciale.

Così, dopo averlo letto ed averlo amato, mi sento di consigliarvene la lettura passando a voi questo testimone di affetti, di storie e di stile.


AA. VV. – Una finestra sul Noir, Fratelli Frilli Editori

€ 13.90

Acquista questo libro alla Libreria Covo della Ladra o scrivici in libreria per ricevere la tua copia a casa.

 

Ladra di Libri

Ladra di Libri

Web Editor at Ladra di Libri
Mi chiamo Mariana, sono una ladra, compulsiva, ossessiva e ripetitiva. E sono una Ladra di Libri.
Ladra di Libri

Ladra di Libri

Mi chiamo Mariana, sono una ladra, compulsiva, ossessiva e ripetitiva. E sono una Ladra di Libri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: