Parte l’avventura Mirror Mirror. Libri ai confini della realtà.

Parte l’avventura Mirror Mirror. Libri ai confini della realtà.

luglio 21, 2018 0 Di Ladra di Libri

Quest’anno, Book City Milano al Covo della Ladra sarà dedicato alla letteratura fantastica. Ecco tutto quello che c’è da sapere su Mirror Mirror. Libri ai confini della realtà.

Novembre è lontano, ma per noi del Covo della Ladra non è mai stato più vicino. Perchè quest’anno vogliamo fare qualcosa di nuovo e imprevisto, qualcosa che ci porterà ai confini della realtà.

Questo qualcosa si chiama MIRROR MIRROR. Libri ai confini della realtà, una tre giorni di presentazioni, reading, dibattiti. Tre giorni di eventi, tavoli tematici e laboratori. Tre giorni in cui un quartiere diventa protagonista non solo perché spazio. Tre giorni in cui pubblico, studenti, autori, traduttori e case editrici si confrontano e dialogano tra loro.
Tutto questo è MIRROR MIRROR. Libri ai confini della realtà il progetto ideato per BookCity Milano 2018 dalla Libreria Covo della Ladra, in collaborazione con lo studio CORE-lab, e che vede il coinvolgimento di studiosi, docenti, case editrici e lettori di Milano e internazionali.
Partendo dalla letteratura fantastica, tra fantasy, distopica e fantascientifica, MIRROR MIRROR parte alla ricerca della nostra contemporaneità, affondando le radici nella vita quotidiana del quartiere – e della libreria – che la ospita.
Perchè MIRROR MIRROR non è solo una rassegna dedicata alla fantascienza e al fantastico ma una riflessione di più largo respiro sulle connessioni del genere con il reale.

MIRROR MIRROR parla della nostra contemporaneità, del suo essere possibile o impossibile, e parla di una società in cui contaminazione, rifrazione, alterità sono all’ordine del giorno e ci spingono alla ricerca costante di spiegazioni, risposte, richieste legate al nostro essere, ed al nostro essere in relazione all’altro.

MIRROR MIRROR usa la figura dello specchio proprio per questo motivo: strumento in cui ci osserviamo, mezzo con cui osserviamo e siamo osservati ma anche soglia ideale da varcare, che può condurre verso mondi ai confini della realtà.
In MIRROR MIRROR, il libro diventa quello che è sempre stato per noi al Covo: un pretesto, un grimaldello per intessere nuove trame e nuove strade.
E per andare oltre.

Una mappa concettuale in un luogo reale

MIRROR MIRROR è una mappa concettuale in grado di coinvolgere più tematiche, più location, più tipologie di incontri e più attori.  Un’organismo vivo che si alimenta con gli interessi dei partecipanti e il coinvolgimento del quartiere e dei luoghi deputati al suo svolgere. Un programma di eventi, incontri e dibattiti che coinvolgono realtà qualificate e specializzate, come case editrici, studiosi e ricercatori, ma anche la collettività, il quartiere, gli studenti, i lettori.
Uno strumento di pensiero che non è solo evento ma base per nuove connessioni, riflessioni, “punti di vista”.

Il programma

MIRROR MIRROR è tre giorni di incontri dedicati alla letteratura fantastica, tra fantascienza, distopia e fantasy.
Tre giorni che corrono su tre tematiche guida:

MONDI NUOVI. STORIE DA UN MONDO CHE NON CI APPARTIENE – un’indagine sul rapporto tra scienze sociali e letteratura di genere. Quando il genere è mezzo per parlare del nostro reale e dei timori possibili che il presente genera per il futuro.

IL GATTO DI SCHRÖDINGER. STORIE DI FISICA APPLICATA – con la partecipazione di docenti universitari, specialisti, autori e studenti, Mirror Mirror va a caccia delle leggi della matematica nerd . Quando la funzione nasce dalla realtà e dalle leggi delle fisica.

COPIARE È UN DIRITTO. STORIE TRA LEGGE E CREATIVITÀ – una panoramica sui processi creativi che parte dalla creatività e approda nell’ambito del diritto d’autore. Con la partecipazione di giuristi, creativi, autori ed esperti nel campo.

Il Crowdfunding

Per fare tutto questo, abbiamo pensato, così come un anno fa, di lanciare una campagna crowdfunding che permetta a tutti voi, in modi e possibilità diverse, di disegnare insieme a noi questa mappa di un futuro condiviso. Grazie alla disponibilità di produzionidalbasso.it. abbiamo aperto la nostra raccolta fondi per coprire l’ultima parte di budget mancante.

L’altra parte verrà definita dalla collaborazione Medici Volontari Italiani ONLUS, nell’ambito delle iniziative promosse da Via Padova la strada che unisce, progetto che si è aggiudicato a marzo 2018, il Bando Volontariato.

Sostenere Mirror Mirror è facile e basta poco.  Basta seguire questo link o cliccare sull’immagine qui sotto e, logicamente, seguirci per conoscere come il budget verrà impiegato e investito in Mirror Mirror.

E buon futuro a tutti!

Segui lo svolgimento dei lavori e la definizione del programma e degli autori invitati su >> www.mirrormirror.it

Ladra di Libri

Ladra di Libri

Web Editor at Ladra di Libri
Mi chiamo Mariana, sono una ladra, compulsiva, ossessiva e ripetitiva. E sono una Ladra di Libri.
Ladra di Libri

Latest posts by Ladra di Libri (see all)