Il caso Kodra. Giallo d’amore a Milano

15,00

Milano, una fredda sera di gennaio, una donna viene investita sotto casa da un’auto bianca che fugge.
Mondadori torna al giallo ripubblicando i suoi classici in una nuova veste grafica.

In effetti c’era qualcosa di strano nella morte della signora Kodra, travolta da un’automobile bianca, probabilmente una Fiat 132, la sera di martedì 6 gennaio alle ore diciotto e trenta, a Milano, all’angolo tra via Porpora e via Catalani. Morì meno di un’ora dopo al Policlinico. Una infermiera (Emanuela Quadri di trentadue anni) raccontò al medico di turno (il dottor Giuseppe Ancora di quarantotto anni) che la poveretta aveva sussurrato prima di morire una parola, forse un nome.

Una donna viene investita sotto casa e di lì a poco muore al Policlinico, dopo aver pronunciato una sola parola incomprensibile, forse un nome. Paola, Pola, ma potrebbe essere anche Paolo, tanto la voce era flebile, sostiene l’infermiera che l’ha assistita. La nebbia è fitta, sulla città come sulle indagini: non ci sono testimoni attendibili, e l’incidente rimarrebbe archiviato. Ma il nome di via Catalani, la strada in cui è avvenuto l’incidente, evoca nel vice commissario Giulio Ambrosio ricordi e nostalgie. Decide così di occuparsi direttamente del caso, in cui qualcosa non torna: forse non si è trattato solo di una sventura, forse la povera signora Kodra non è stata vittima di un pirata della strada ma di un assassino. Chi era Anna Kodra? Chi poteva volerla morta? E perché?

Disponibile (ordinabile)

Descrizione

Renato Olivieri   
Editore: Mondadori
Collana: Il giallo Mondadori
Anno edizione: 2019
Pagine: 250 p., Brossura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il caso Kodra. Giallo d’amore a Milano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.