Mai più libera

14,90

Copenhagen, quartiere popolare di Vesterbro. All’interno del mercato della carne viene scoperto il cadavere di una giovane donna, vittima di un omicidio particolarmente efferato. Lo stesso giorno, in una zona residenziale della città, dentro una piccola chiesa due bambini trovano una neonata avvolta in un asciugamano. A occuparsi di entrambi i casi saranno Louise Rick, una poliziotta della squadra Omicidi, e Camilla Lind, giornalista di cronaca nera. Due amiche, due giovani donne appassionate e indipendenti che, sostenendosi l’un l’altra, intrecceranno il proprio lavoro in una vicenda che sta scuotendo l’opinione pubblica. E, se il delitto al mercato riconduce a un vasto traffico di prostituzione proveniente dall’Europa dell’Est, il ritrovamento della piccola in chiesa, e poi di un secondo neonato, non è, come sembra, solo una brutta storia parallela, ma si collega al medesimo movente e, soprattutto, a un unico uomo, potente e intoccabile, conosciuto da tutti eppure imprendibile. “Mai più libera” è un thriller che corre su due binari che, lentamente, si intrecciano in un’unica ricostruzione dei fatti, dove molte sono le figure coinvolte e lo scenario si snoda tra gli ambienti della Polizia danese e la Canonica del pastore Henrik Holm, la redazione in cui lavora Camilla e le strade di Copenhagen.

Descrizione

Sara Blaedel

Traduttore: B. Berni
Editore: Fazi
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 10 maggio 2012
Pagine: 365 p., Rilegato

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mai più libera”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.