Scienza, quo vadis?

11,00

Negli ultimi anni il modo di fare scienza è radicalmente cambiato. Le riflessioni e le esperienze personali di un protagonista ci aiutano a capire i meccanismi della ricerca scientifica contemporanea. Un sistema in cui passione e rigore faticano a trovare spazio, schiacciati come sono da dure leggi di mercato. Da vocazione di pochi, fare ricerca è diventato un mestiere di molti, forse di troppi. Con conseguenze e rischi, come l’aumento di frodi, plagi, ma soprattutto con una produzione scientifica abnorme e spesso di scarso rilievo. La soluzione? Un approccio slow che privilegi la qualità sulla quantità, e aiuti a riscoprire la centralità della figura dello scienziato responsabile.

Descrizione

Gianfranco Pacchioni

Editore: Il Mulino
Collana: Farsi un’idea
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 16 marzo 2017
Pagine: 146 p., ill. , Brossura
EAN: 9788815270733

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scienza, quo vadis?”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.