Il sentiero del diavolo

17,50

Spagna, XVII secolo. Una ragazzina indifesa subisce continuamente abusi dal padre. Stanca della sua impotenza, inizia un cammino di riscatto di sé, attraverso comportamenti stravaganti che la portano a parlare con i lupi e a imparare l’uso medicinale delle erbe, diventando a poco a poco potente e temuta come una strega all’interno della sua comunità tra le misteriose foreste della Galizia. Nel frattempo, l’inquisitore Alonso de Salazar viene inviato nei luoghi dove si ritiene sia concentrata la pratica della stregoneria ma, una volta giunto lì, si rende conto della follia e della barbarie che dominano la persecuzione di migliaia di donne e uomini innocenti. Scriverà perciò un libro – che sarebbe diventato uno dei libri più letti della storia – e che riuscì a fermare l’orrore della caccia alle streghe prima in Spagna e poi nel resto d’Europa, salvando dalla morte almeno un milione di persone. Da questi due personaggi, oggi dimenticati, Eugenia Rico intesse un romanzo affascinante in cui far emergere la doppia anima della Spagna, quella oscura e quella illuminata, in un viaggio spazio-temporale attraverso i luoghi e le storie che hanno cambiato per sempre la storia della stregoneria e del suo paese

Disponibile (ordinabile)

Descrizione

Eugenia Rico

Editore: Elliot
Collana: Scatti
Data uscita: 30/08/2018
Pagine: 149
Formato: brossura
Lingua: Italiano
Traduttori: Pierpaolo Marchetti
EAN: 9788869936333

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il sentiero del diavolo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.