In esclusiva per il Covo della Ladra, abbiamo incontrato Roberto Costantini. Ecco cosa è successo.

La scorsa settimana i ladri del Covo hanno incontrato Roberto Costantini in occasione dell’uscita del suo ultimo romanzo, per Longanesi. Una donna normale non è solo un thriller e una spy story.

Abbandonando il famoso commissario Balistreri, Costantini crea un nuovo personaggio, Aba Abate, forte, determinato, ma soprattutto, credibile. Lontana dalle donne “eroine” di alcuni romanzi, Aba mette a nudo la parte più contraddittoria del suo essere donna.
Una parte che tutte le donne, anche se non fanno le spie,
si trovano a giocare, prima o poi nella vita. Ed è quella che vede il personaggio diviso tra l’immagine che deve dare di sé, come donna, madre, moglie, e ciò che è realmente, ovvero una professionista, competente e capace, lontana dall’immaginario delle “Mata Hari” a cui l’immaginario di genere, televisivo e non, ci ha abituato.

E se vi state chiedendo se un uomo possa realmente affrontare questa tematica, date un occhio all’intervista che abbiamo fatto in esclusiva per il voi lettori del Covo.

E se volete leggere questo libro, ecco dove trovarlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.